Allarme bomba a New York: evacuato il Time Warner Center. Pacchi sospetti a Obama e Hillary Clinton

allarme-bomba-new-york-casa-bianca.png

Allarme bomba a New York dove è stato evacuato il Time Warner Center mentre due pacchi sospetti sarebbero stati inviati a Hillary Clinton e all'ex presidente Usa Barack Obama.

I pacchi sono stati intercettati "durante procedure di controllo di routine", si tratterebbe di "potenziali ordigni esplosivi". Le autorità Usa hanno negato invece di aver intercettato un'altra bomba destinata alla Casa Bianca, i servizi di sicurezza hanno smentito la notizia che era stata data dalla Cnn.

Evacuato il Time Warner Center

Il Time Warner Center a Manhattan è stato evacuato per un sospetto ordigno spiega la Cnn che ha i suoi uffici nella Grande Mela proprio nel Time Warner Center di Columbus Circle. L'allarme bomba nell'edificio è stato dato in diretta tv: la sirena ha iniziato a suonare in uno studio in cui si discuteva dei plichi esplosivi inviati a Hillary Clinton e Barack Obama.

I pacchi sospetti a Clinton e Obama

Secondo il Secret Service il plico sospetto inviato all’ex segretario di Stato Hillary Clinton è stato trovato martedì sera nella residenza di famiglia a Chappagua nello Stato di New York. Quello spedito all’ex presidente Barack Obama invece sarebbe stato rinvenuto stamattina tra la posta pervenuta nel suo ufficio di Washington.

Indagano Secret Service ed Fbi

I pacchi sospetti inviati a Clinton e Obama sono simili a quelli spediti nelle scorse ore al finanziere e filantropo George Soros secondo il Secret Service. Il miliardario è inviso alla destra più intransigente ed è uno dei primi finanziatori dei Democratici. Oltre al Secret Service, che vigila sui presidenti Usa e sulle loro famiglie, sugli allarmi bomba indaga anche l’Fbi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO