Usa, nuovo allarme bomba: pacco sospetto recapitato al ristorante di De Niro a NY

Secondo la Nbc il pacco conteneva un ordigno simile a quelli recapitati a George Soros, Hillary Clinton e Barack Obama

L'allarme bomba non è cessato negli Stati Uniti. Dopo i pacchi recapitati alla CNN, a George Soros, a Bill ed Hillary Clinton, a Barack Obama e ad altri esponenti del Partito Democratico tra New York, Washington e la Florida, questa volta nel mirino è finito Robert De Niro, protagonista di un duro video anti-Trump nel corso della campagna elettorale delle scorse presidenziali. Un pacco sospetto è stato infatti recapitato al Tribeca Grill, un ristorante, di proprietà della stella cinematografica, che si trova a Manhattan.

Secondo fonti della NBC il pacco recapitato al Tribeca Grill conteneva un ordigno simile a quelli inviati agli altri destinatari. La CNN ha riferito che l'FBI ha preso molto sul serio questa vicenda e che la sta trattando come un caso di "terrorismo domestico".

La stessa FBI ha invitato a "non toccare, muovere o maneggiare alcun pacco sospetto o sconosciuto", chiedendo di informare immediatamente le autorità. Donald Trump ha avvertito che "negli Usa non c'è spazio per la violenza politica" ed anche che si stanno "utilizzando tutte le risorse a disposizione per assicurare i colpevoli alla giustizia".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO