Maltempo 3 novembre, altre due vittime: allerta rossa in Sicilia e Sardegna - VIDEO

2 morti per maltempo il 2 novembre 2018. Gli ultimi bollettini della Protezione Civile

L'ondata di maltempo che in questi ultimi giorni ha devastato l'Italia si sposta oggi in Sicilia e Sardegna, mentre il resto del Paese può contare su un lieve miglioramento che dovrebbe portare a una tregua di qualche giorno.

La Protezione Civile ha diramato l'allerta gialla per gran parte della Sardegna, che resterà in vigore almeno fino alla mezzanotte di oggi o fino a nuove comunicazioni (a questo indirizzo tutti gli ultimi bollettini):

dalle ore 18:00 di sabato 03/11/2018 e sino alle ore 23:59 di sabato 03/11/2018 si prevede il livello di ordinaria criticità per rischio idrogeologico localizzato e idraulico sulle zone di allerta: Iglesiente, Campidano, Flumendosa-Flumineddu e Gallura.

Più grave sembra essere la situazione in Sicilia, dove è in vigore l'allerta rossa per le province di Palermo, Agrigento e Trapani e l'allerta arancione per il resto della regione:

Le criticità attese per il RISCHIO IDROGEOLOGICO E IDRAULICO, stimate sulla base delle precipitazioni previste, possono comportare manifestazioni localizzate o diffuse di tipo geomorfologico (frane) e/o di tipo idraulico nei piccoli bacini (< 50 kmq) e nelle aree urbanizzate. In caso di piogge concentrate in intervalli di tempo contenuti, le criticità possono assumere carattere di estrema pericolosità (es: colate detritiche, crolli, inondazioni localizzate).
Le criticità attese per il RISCHIO IDROGEOLOGICO E IDRAULICO CON FORZANTE TEMPORALI, stimate sulla base delle precipitazioni previste e dell'occorrenza di temporali, possono risultare più gravose in relazione alla distribuzione e intensità dei fenomeni che risultano connotati da elevata incertezza previsionale.

Intanto è aumentato il numero delle vittime di questa violenta ondata di maltempo. Ieri una turista tedesca è deceduta dopo esser stata colpita da un fulmine nella zona di Carloforte, in Sardegna, mentre faceva trekking insieme alla sua famiglia. A Trento, invece, è deceduto un ospedale un 34enne colpito quattro giorni fa da un fulmine in Val Di Non.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO