Caso Orlandi: trovate altre ossa in Nunziatura

La polizia Scientifica ha trovato un cranio e una mandibola.

La Squadra Mobile e la polizia Scientifica hanno stamane effettuato un altro sopralluogo nella Villa Giorgina della Nunziatura Apostolica in via Po a Roma, dove la settimana scorsa sono state trovate delle ossa umane da operai che stavano lavorando lì. Il sopralluogo si è reso necessario proprio per trovare altri resti che permettano di identificare lo scheletro rinvenuto, al quale mancavano gli arti inferiori.

I poliziotti oggi hanno trovato parte di un cranio e una mandibola e ora resta da vedere se, uniti alle ossa trovate la settimana scorsa, permetteranno di capire a chi appartenevano. Intanto sono state già inviate al Laboratorio di genetica forense alcune parti dello scheletro da cui si potrebbe estrarre il Dna, ma per i risultati ci vorrà almeno una settimana.

Inoltre la polizia scientifica ha cominciato a esaminare i resti con Giovanni Arcudi, il direttore di Medicina legale dell'Università Tor Vergata e perito del Vaticano. Con loro anche il dirigente medico della Polizia Enza Livieri.

A chi appartengono le ossa trovate in Nunziatura?

Per ora l'ipotesi più probabile è che le ossa appartengano a una sola persona, anche se subito dopo il ritrovamento si era parlato di due persone. Si deve però capire l'epoca del decesso, l'età e il sesso della vittima.

Appena le ossa sono state ritrovate il pensiero è subito andato a due adolescenti scomparse nella primavera del 1983, Emanuela Orlandi e Mirella Gregori. In questi giorni è stata fatta anche l'ipotesi che i resti possano essere della moglie del custode della Nunziatura, Pino, che ha alloggiato proprio nell'edificio che, secondo testimoni, litigava spesso con il marito.

Si è pensato che le liti possano essere degenerate in un omicidio, ma durante la trasmissione tv "Chi l'ha visto" su Raitre è stata fatta chiarezza su questo punto, affermando che la moglie del custode non è scomparsa e dunque le ossa non dovrebbero essere sue.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO