Calabria: 24 arresti per 'ndrangheta, coinvolto ex parlamentare

arresti ndrangheta catanzaro operazione quinta bolgia

Operazione Quinta bolgia: sono 24 gli arresti in odore di 'ndrangheta avvenuti oggi in Calabria su disposizione della Direzione distrettuale antimafia presso la procura della Repubblica di Catanzaro. Tra i nomi degli arrestati figura anche quello di un ex parlamentare.

I provvedimenti cautelari, di cui 12 in carcere, sono stati eseguiti questa mattina su disposizione della Direzione distrettuale antimafia presso la procura della repubblica di Catanzaro.

Gli arresti per 'ndrangheta sono stati materialmente compiuti dai militari della Guardia di finanza, Nucleo di polizia economico-finanziaria, di Catanzaro che hanno anche posto sotto sequestro beni per circa 10 milioni di euro che sarebbero riconducibili ad alcuni degli indagati.

Arrestato Pino Galati, chi è l'ex parlamentare

Il nome dell'ex parlamentare coinvolto nell'operazione Quinta bolgia è Pino Galati, ai domiciliari. Nato a Lamezia Terme Giuseppe detto Pino Galati, deputato per quattro legislature, è stato anche sottosegretario di Stato alle Attività produttive dal 2001 al 2005 con il governo Berlusconi.

Domiciliari anche per un ex consigliere comunale di Lamezia Terme, Luigi Muraca secondo quanto riferisce Quotidiano del Sud, mentre risultano indagati due ex dirigenti dell'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro. Le indagini della Dda avrebbero svelato legami e affari tra 'ndrangheta, politica e imprenditoria con al centro il mondo della sanità.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO