Bologna: 93enne uccide la moglie e poi si suicida

Prima di suicidarsi, l'uomo ha lasciato un biglietto: "Chiedo perdono"

Un triste fatto di cronaca arriva da Bologna. Questa mattina un uomo di 93 anni ha ucciso la moglie 91enne e poi si è suicidato, lanciandosi dal balcone di casa. I fatti sono avvenuti nell'abitazione della coppia, in via Montefiorino, zona Saragozza, all'incirca alle 6:30 del mattino. Ad avvertire le autorità è stato un barista della zona che ha trovato il cadavere dell'uomo ed ha chiamato un'ambulanza, che però ha potuto solo constatare il decesso dell'uomo.

Prima di lanciarsi dal quarto piano l'uomo ha lasciato un biglietto con sopra scritte solo due parole: "Chiedo perdono". A quanto pare avrebbe colpito a morte la moglie con un corpo contundente, che però le forze dell'ordine non hanno ancora individuato tra gli oggetti presenti in casa. La moglie da tempo era malata di Alzheimer.

Il barista che ha dato l'allarme ha spiegato di conoscere la coppia e di aver notato ultimamente il malessere dell'uomo: "Avevo appena aperto, ho sentito un tonfo e l'ho visto per terra. L'ho visto l'ultima volta ieri, era passato per un caffè come tutte le mattine. Era triste".

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO