Inghilterra: ragazzi siriani bullizzati a scuola (video)

Episodi di bullismo nei confronti di 2 rifugiati siriani in una scuola Huddersfield, nel cuore della Gran Bretagna

La polizia di Huddersfield, cittadina del West Yorkshire, ha aperto un'inchiesta partendo da alcuni video che stanno circolando sui social network. Il protagonista dei filmati è un giovane siriano di 15 anni, più volte bullizzato a scuola dai suoi coetanei. In un video in particolare si vede la vittima degli atti di bullismo - che ha un braccio ingessato - essere afferrata per il collo e venire trascinata a terra da un 16enne inglese che, come ulteriore atto di prepotenza e codardia, gli versa poi dell'acqua in faccia.

La polizia sta indagando su questa aggressione, una delle poche documentate dalle immagini, che viene considerata "aggravata dall'odio razziale". L'aggressione in oggetto risale al 25 ottobre scorso, ma appunto non si è trattato di un episodio isolato. Anche la sorella dello stesso ragazzo è stata più volte vittima di atti di bullismo, in modo particolare perché indossa lo hijab. L'avvocato della famiglia, Tasnime Akunjee, ha spiegato che i genitori dei due giovani stanno valutando di trasferirsi in un'altra zona dell'Inghilterra. In loro favore è partita una raccolta fondi che ha raggiunto quota 77mila sterline in poche ore.

La famiglia in questione è originaria di Homs, città che per 3 anni è rimasta sotto l'assedio dell'esercito di Assad ed è arrivata in Gran Bretagna due anni fa, dopo aver trascorso 6 anni in Libano per sfuggire agli orrori della guerra.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO