Mense scolastiche, i Nas ne chiudono 7. La Ministra Grillo: "È un film dell'orrore"

In tre mesi i Nas hanno ispezionato 224 mense scolastiche. 81 le irregolarità; 7 mense sono state chiuse

Una mensa scolastica ogni 3 presenta delle irregolarità. Sono questi i risultati delle ispezioni a campione disposte - d'intesa con il Ministero della Salute - dai Nas, che in 3 mesi hanno controllato 224 mense in tutta Italia. In ben 81 casi sono state rilevate delle irregolarità; 14 le violazioni penali e 95 le infrazioni amministrative. Sette mense sono state chiuse a causa delle gravissime violazioni delle norme igieniche; complessivamente sono state elevate 576mila euro di sanzioni ed è stato disposto il sequestro di 2 tonnellate di alimenti perché privi di documenti che potessero attestare tracciabilità e provenienza, ma anche perché conservati in ambienti inadeguati o perché scaduti.

La Ministra della Salute, Giulia Grillo, si è detta molto preoccupata: "Cibi mal conservati, gravi carenze igieniche, perfino topi e parassiti: un film dell'orrore". Il Generale Adelmo Lusi, comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute, ha spiegato che: "La maggioranza delle violazioni rilevate sono di tipo amministrativo, la mancata applicazione dei sistemi di autocontrollo e prevenzione del rischio, carenze igieniche e strutturali delle aree adibite alla lavorazione, irregolarità sull'etichettatura e sulla tracciabilità degli alimenti".

Ricordiamo che l'attività di monitoraggio dei Nas, avviata a partire dall'inizio dell'anno scolastico, è tuttora in corso. Si tratta, quindi, di una relazione parziale. L'obiettivo principale è accertare le condizioni d'igiene e la corretta gestione e preparazione degli alimenti, ma anche la rispondenza dei menù ai capitolati d'appalto.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO