Catania: nuove scosse di terremoto nella notte, 7 in 7 ore

terremoto ragalna 3.2 catania

La terra continua a tremare in provincia di Catania. Nuove scosse di terremoto sono state registrate nelle ultime ore. La più forte, con una magnitudo di 3.5, è avvenuta alle 5.10 di oggi con epicentro a sette km da Ragalna, secondo la rilevazione dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Nella notte erano state registrate altre sette scosse di terremoto nel catanese con una magnitudo compresa tra 2.3 e 3.0. Lo sciame sismico non dà tregua all'area etnea per un numero di sfollati che da quando c'è stata la scossa più forte - nella notte tra Natale e Santo Stefano - è salito a circa 1100 unità.

Sciame sismico Etna: sale numero sfollati, sono 1.100

Gli sfollati secondo le ultime notizie sono in tutto 1.096, la maggior parte dei quali sono ospitati in alberghi convenzionati con la Regione Sicilia. In 300 si sono organizzati autonomamente mentre altre due persone si trovano in strutture convenzionate.

Quasi 5.550 invece le richieste di sopralluogo per i danni subiti da abitazioni e altri immobili con la Protezione civile che parla di 908 edifici agibili, 489 parzialmente inagibili e 505 edifici inagibili. Su una cinquantina di scuole già ispezionate, su 90 in tutto da controllare, 36 sono risultate agibili, 13 parzialmente inagibili e 3 inagibili.

Tra i centri più colpiti dai danni agli edifici ci sono Zafferana Etnea, Santa Venerina, Viagrande, Acireale, Aci Catena e Aci Sant'Antonio.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO