Monza, travolto e ucciso mentre prestava soccorso dopo un incidente

Incidente stradale

Si era fermato per soccorrere due ragazze rimaste coinvolte in un incidente stradale ed è stato travolto e ucciso da due macchine che sopraggiungevano ad alta velocità e non si sono fermate a prestare soccorso. È morto così un uomo di 47 anni a Cesano Maderno.

Erano da poco passate le 3.30 del mattino quando l'uomo, di professione tassista, ha assistito a un incidente sulla strada statale che collega Milano a Meda. L'auto su cui stavano viaggiando due ragazze di 16 e 26 anni è stata speronata da un pirata della strada, fuggito subito dopo, e si è ribaltata. Il 47enne, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, si è fermato e, dopo aver indossato un gilet giallo per essere notato dalle altre auto, si è avvicinato all'auto ribaltata.

In quel momento, però, due automobili sono sopraggiunte ad alta velocità e lo hanno travolto e sbalzato a una decina di metri. Inutili i soccorsi: l'uomo è deceduto sul colpo e ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano. Illese, invece, le due giovanissime che il 47enne aveva provato a soccorrere.

I tre pirati della strada si sono dati alla fuga e al momento le autorità sono riuscite a rintracciare soltanto il primo, quello che ha speronato l'auto delle due ragazze - si tratta di un ragazzo di 21 anni, tornato a casa dopo l'incidente - mentre delle altre due automobili ancora nessuna traccia.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO