Litiga con la compagna e si accanisce sui figli di lei: morto un bimbo

bimbo morto napoli

Aggiornamento - La polizia di Afragola ha disposto il fermo dell'uomo di 24 anni, compagno della madre del bambino ritrovato morto e della bambina ricoverata in codice rosso all'Ospedale Santobono. Secondo i primi accertamenti sul corpo del bambino morto ed anche su quello della sorellina ricoverata ci sono evidenti segni di percosse; i due infanti sarebbero stati picchiati a mani nude ed anche con un oggetto contundente, probabilmente una scopa.

Bimbo di 7 anni trovato morto a Cardito

Un bimbo di 7 anni è stato trovato morto all’interno della propria abitazione a Cardito, in provincia di Napoli, mentre la sorellina di 8 anni è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale Santobono di Napoli. Secondo le prime informazioni fornite dalla polizia, è stato fermato il compagno della mamma dei bambini (il loro fratellino di 4 anni è stato ritrovato illeso), che al termine di una lite con la donna si sarebbe accanito contro i suoi figli.

Fonti dell’ospedale pediatrico Santobono fanno sapere che la bambina ricoverata è stata trovata con il volto completamente tumefatto, ma per fortuna non sono stati riscontrati dai primi esami traumi agli organi interni e alla testa. La Tac al cranio ha già escluso la presenza di problemi seri.

A far scattare l’intervento degli agenti del commissariato di Afragola, una telefonata che segnalava una lite domestica in corso. Una volta giunti sul posto, i poliziotti hanno subito ascoltato la mamma e il compagno della donna. In fase di accertamento le cause della morte del bimbo di 7 anni, sul quale sono stati trovati segni di evidenti percosse.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO