Modena, trovato corpo carbonizzato di una donna

Per gli inquirenti la pista più probabile è quella dell'omicidio

Il cadavere carbonizzato di una donna è stato ritrovato questa mattina in via Cavazza a Modena, in una zona periferica della città emiliana, nei pressi dell'inceneritore. Il corpo della donna, una 30enne marocchina regolarmente residente in Italia, si trovava sui sedili posteriori di un'automobile, una Nissan Juke, parcheggiata all'interno di un cantiere. A ritrovare il corpo è stato un carabiniere in borghese che stava transitando in quella zona ed ha notato del fumo uscire dall'autovettura.

Stando alle testimonianze raccolte tra gli operai a lavoro nel cantiere, l'auto non sarebbe stata portata in quel luogo prima delle ore 11:30. Sul sedile posteriore, accanto al corpo della donna, è stata rinvenuta una bottiglietta contenente del liquido non identificato, che adesso verrà analizzato. Non è esclusa l'ipotesi di un suicidio, anche se gli inquirenti sospettano si tratti di un omicidio.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO