Taranto, 7 arresti per corruzione. In manette l'ex Presidente della Provincia Tamburrano - VIDEO

Sette persone sono state arrestate questa mattina dalla Guardia di Finanza di Taranto nell'abito di un'inchiesta per corruzione in merito all'ampliamento della discarica di Grottaglie. A finire in carcere sono state quattro persone, a partire dall'ex presidente della Provincia di Taranto Martino Tamburrano, di Forza Italia.

Con lui sono finiti dietro le sbarre anche il dirigente della Provincia Lorenzo Natile, l'imprenditore Pasquale Lonoce e il procuratore speciale della discarica di Grottaglie, Roberto Venuti. Secondo l'accusa, l'iter amministrativo per concedere le autorizzazioni per i lavori di ampliamento dell'impianto sarebbe stato falsato in cambio di tangenti, così da assicurare i lavori a una particolare società attiva proprio nel settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Agli arresti domiciliari, invece, sono finiti Rosalba Lonoce, figlia dell'imprenditore in carcere, l'ex presidente dell'Amiu (Azienda Multiservizi e d’Igiene Urbana) Federico Cangialosi e l'ex dirigente dell'Amiu Mimmo Natuzzi.

Gli indagati sono accusati a vario titolo di corruzione e turbata libertà degli incanti.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO