Utrecht (Olanda), spara su passeggeri di un tram: 3 morti e 5 feriti. Arrestato Gokmen Tanis

Gökman Tanis avrebbe agito per "motivi Familiari2

Aggiornamento ore 18:35 - Gokmen Tanis, il sospetto che ha ucciso tre persone ferendone altre 5 su un trami di Utrecht è stato arrestato. Lo ha annunciato il capo della polizia locale.

Aggiornamento ore 18:30 - Gokmen Tanis ha aperto il fuoco per "motivi familiari": l’agenzia statale turca Anadolu, citando persone vicine al killer, conferma che il suo obiettivo fosse una donna e che ha colpito chi ha cercato di proteggerla.

Aggiornamento ore 18:15 - Il capo dell’antiterrorismo olandese Pieter-Jaap Aalbersberg ha prolungato lo stato d’emergenza fino alle ore 22 nonostante polizia e sindaco avessero revocato l’ordine di rimanere in casa. La polizia sta interrogando contestualmente il fratello di Gokmen Tanis, secondo quanto riporta il sito della TV olandese Nos. Intanto, un testimone oculare ha rivelato al quotidiano Algemeen Dagblad e a Skynews che l’obiettivo dell’assalitore fosse una donna e che si sarebbe accanito contro le persone che hanno cercato di difenderla. "L'assalitore è uno del quartiere, non credo abbia agito per terrorismo", ha aggiunto.

Aggiornamento ore 16:57 - La polizia ha appena fatto sapere che il numero dei feriti è stato rivisto e sarebbero cinque e non nove come aveva comunicato in precedenza.

Aggiornamento ore 15:42 - La polizia ha confermato ufficialmente che il bilancio è di 3 morti e 9 feriti.

Aggiornamento ore 15:30 - La polizia consiglia di restare a Utrecht e di non andare nella zona di Kanaleneiland e chiede di riferire qualsiasi informazione su una Renault Clio rossa.

Aggiornamento ore 15:15 - Sale purtroppo il bilancio delle vittime dell'attentato di Utrecht: si parla ora di 3 morti e 9 feriti. Intanto gli agenti si stanno servendo anche di cani poliziotto.

Aggiornamento ore 14:41 - Il Premier Olandese Mark Rutte sta parlando in diretta ai giornalisti e ha espresso la sua "profonda preoccupazione". Con lui anche il sindaco di Utrecht Jan Van Zanen, che ha definito l'accaduto un "atto orribile ed estremo" e ha detto che adesso "la cosa più importante è occuparsi delle persone ferite e indagare sulle cause dell'incidente. Non possiamo escludere nulla, neanche l'attacco terroristico".

Aggiornamento ore 14:19 - In questo momento la polizia olandese ha diffuso un frame nel quale si vede un uomo e ha scritto che si chiama Gökmen Tanis, è nato in Turchia e ha 37 anni. Chiede a chiunque lo avvisti di chiamare subito il numero 0800-6070 e di non avvicinarsi a lui. Dovrebbe dunque trattarsi dell'attentatore.

Aggiornamento ore 13:48 - La polizia invita tutti a non scire di casa perché non sono esclusi nuovi attentati.

Aggiornamento ore 13:08 - Il bilancio dell'attentato di Utrecht per ora è di un morto e sette feriti. Intanto il livello di allerta è salito in tutta la nazione, soprattutto negli aeroporti e in tutte le grandi città.

Aggiornamento ore 13:03 - È ancora in corso il raid della polizia, ma non è certo il numero di attentatori. Secondo alcune fonti sarebbe solo uno e sarebbe fuggito a bordo di una Renault Clio rossa, secondo altri, invece, sarebbero di più e ci sarebbero state più sparatorie.

Aggiornamento ore 12:57 - In questi minuti la polizia sta circondando un edificio, forse dentro potrebbe essersi asserragliato l'attentatore.

Aggiornamento ore 12:49 - Intanto su Twitter si invita a non pubblicare informazioni su che cosa sta facendo la polizia, in quanto l'attentatore è ancora in fuga ed è meglio che non ci siano aggiornamenti, come è successo in occasione di altri attentati in Francia e in Belgio.
Intanto il livello di allerta terrorismo è stato alzato in tutta la provincia di Utrecht e le scuole sono state chiuse ed è stato ordinato alla popolazione di non circolare.

Aggiornamento ore 12:42 - Il Comune di Utrecht ha attivato una linea telefonica che i cittadini possono chiamare per avere aggiornamenti. Intanto la polizia ha chiesto a tutti di non avvicinarsi alla zona in cui ci sono stati gli spari.

Aggiornamento ore 12:15 - Da Utrecht continuano ad arrivare brutte notizie: secondo l'ultimo aggiornamento ci sarebbe almeno un morto per gli spari su un tram.

Spari a Utrecht in Piazza 24 Ottobre


Spari a Utrecht

Lunedì 18 marzo 2019, ore 11:45 - A Utrecht, in Olanda, questa mattina, lunedì 18 marzo 2019, un uomo ha sparatoria sui passeggeri di un tram. La polizia ha subito isolato la piazza in cui stazionano i mezzi fuori dal centro città e sono arrivati anche i poliziotti dell'antiterrorismo. Secondo le prime informazioni che circolano sull'accaduto ci sarebbero diversi feriti.

Gli spari si sono sentiti alle ore 10:45 in Piazza 24 Ottobre, come ha riferito la polizia di Utrecht. È ora in corso una riunione dell'unità di crisi convocata dal premier olandese Mark Rutte. Secondo quanto riportato dai media locali, un testimone avrebbe sentito diversi colpi di arma da fuoco e avrebbe visto subito dopo una donna a terra, poi mentre alcune persone si avvicinavano per soccorrerla, sono partiti altri colpi e i soccorritori si sarebbero allontanati dalla donna. Sembra che chi ha sparato sia riuscito a fuggire. La polizia di Utrecht ha detto che quello terroristico è un possibile movente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO