Cardito, arrestata anche la mamma del bimbo ucciso a gennaio

cardito mamma giuseppe

Sono passati quasi quattro mesi dall'omicidio del piccolo Giuseppe, il bimbo di 7 anni massacrato di botte lo scorso gennaio da Tony Sessoubti Badre, il 24enne compagno della madre del bimbo, e oggi la polizia ha deciso di far scattare le manette anche per la donna, la 30enne Valentina Casa.

La madre del piccolo - e della sorellina, anche lei picchiata dal 24enne e rimasta ferita in modo non grave - aveva assistito alla scena senza intervenire e si era difesa sostenendo di essere rimasta impietrita a causa dello shock e di non essere quindi riuscita a muoversi ed evitare la tragedia.

Per la Procura di Napoli Nord, però, quel mancato intervento è stato concorso in omicidio e per questo motivo è stata emessa l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti della donna, che dopo la morte del bimbo si era trasferita a Massa Lubrense, alle porte di Napoli.

Valentina Casa è accusata non soltanto di concorso in omicidio relativamente alla morte del figlio, ma anche di tentato omicidio nei confronti della primogenita e di maltrattamento aggravato ai danni dei suoi tre bambini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO