Charlie Hebdo e la vignetta macabra su Notre Dame che fa indignare la Rete

La rivista satirica eccezionalmente in edicola questo martedì.

Vignetta Charlie Hebdo su Notre Dame in fiamme

I tempi di "Je suis Charlie" sono ormai lontani e per l'ennesima volta la rivista satirica francese, all'indomani di una tragedia che ha toccato la Francia, prima di tutto, ma anche il resto del mondo per la portata simbolica dell'evento, si ritrova a essere additata per la mancanza di "tatto". Infatti oggi, martedì 16 aprile, Charlie Hebdo sarà eccezionalmente in edicola con un nuovo numero che ha in copertina un esplicito riferimento all'incendio di Notre Dame avvenuto ieri.

La vignetta è stata definita da molti "macabra", anche se questa volta (per fortuna) non ci sono state vittime come fu invece per il crollo del Ponte Morandi o la tragedia di Rigopiano, su cui pure Charlie Hebdo ebbe il coraggio di fare satira.

Oggi la rivista pubblica in prima pagina una vignetta dal titolo "Riforme" che ritrae un volto, che, anche se somiglia molto di più a Nicolas Sarkozy, è quello dell'attuale Presidente Emmanuel Macron, che ha in testa le torri di Notre Dame in fiamme (proprio le torri sono rimaste in piedi dopo l'incendio). E il Macron di Charlie Hebdo dice: "Comincio dalle fondamenta". Come a dire che Macron comincia le sue riforme partendo dalla distruzione delle basi della nazione.

Più che all'incendio, dunque, la vignetta di Charlie Hebdo fa riferimento alle riforme che Emmanuel Macron avrebbe dovuto annunciare proprio ieri sera, quando era in programma un suo discorso alla nazione alle ore 20, appuntamento che è stato cancellato proprio a causa delle fiamme che nel frattempo hanno avvolto la famosa cattedrale.

Già ieri in tanti si erano chiesti se Charlie Hebdo oggi avrebbe pubblicato qualche vignetta "delle sue", visti i precedenti particolarmente disprezzati sulle tragedie che hanno colpito l'Italia, ossia la valanga di Rigopiano e il Ponte Morandi. Ebbene, la rivista non si è tirata indietro nemmeno davanti a qualcosa che riguarda la sua stessa nazione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO