Il delitto di Perugia sbarca su Facebook

meredith_kercher.jpg

di Marco Morano

Meredith Kercher è stata assassinata a Perugia. Nessun media inglese o italiano si è soffermato, stranamente, sulla famiglia o sulle origini della ragazza, che è dell'Essex.

Il grande interesse invece è rivolto alle foto ritrovate dopo il party di Halloween ed al saluto post morte degli amici su Facebook.

Negli articoli, il più grande spazio è dedicato a Facebook, le dediche degli amici sul social network ,le foto del party del 31 ottobre e la polizia che analizza il sito web per trovare indizi. Un po' come se la notizia fosse più trend, più "avanti" perché anch'io sono loggato allora la povera ragazza sta nella mia sfera immediata di interessi, come se fosse davvero un luogo e non un website.

Una storia tristissima come un' assassinio di una crudezza come poche volte capita nella nostra società diventa in un secondo un'immagine fiabesca ed affascinante legata alle streghe ed ai vampiri di internet.

Pare che Facebook entri nella vita e nella morte. E in questa ennesima dark-soap.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO