Ecopass, cosa ne pensano i milanesi: i video con le interviste

ecopass%20milano.jpg

Post tratto da Milano 2.0.

E così il 2 gennaio è arrivato. Anno nuovo, tassa nuova. E stiamo parlando di una signora tassa chiamata Ecopass, che come già avevamo detto è molto pass e poco Eco. Siamo andati in Porta Venezia, proprio dove stamattina avete visto tanti bei collegamenti con i telegiornali.

C'era Sky, la Rai, Studio Aperto: ovviamente non potevamo mancare noi di Milano 2.0. Come avrete visto questa mattina Milano è praticamente vuota, quindi è stato difficile stabilire se ci sia stata un'effettiva diminuzione del traffico all'ingresso dell'area Ecopass.

Abbiamo incontrato due signore in auto che si sono fermate poco prima delle telecamere poste all'inizio di Corso Venezia: guardavano con aria persa i cartelli con le istruzioni per l'ingresso. Ecco, diciamolo subito, molte delle persone che abbiamo intervistato non sembravano avere le idee molto chiare sulle modalità di pagamento.

Non solo, tanti cittadini hanno avuto problemi ad effettuare il pagamento dell'ingresso. Il sito è fuori uso, gli sms venivano "rimbalzati", e come abbiamo già sottolineato questa mattina il numero infoline non risolve tutti i problemi.

A pochi metri dalle telecamere, sempre in corso Venezia, abbiamo incontrato un banchetto allestito da Radicali e Socialisti, contrari alla tassa.

Abbiamo intervistato Valerio Federico, segretario dei Radicali di Milano, per capire il perchè della loro protesta. Qui sotto trovate l'intervista.

Nel prossimo video invece troverete le interviste a coloro che uscivano dalla cerchia dei Bastioni. Alcuni erano informati, altri un po' meno.

Dite la vostra sull'ecopass. I commenti sono a disposizione. La lunga marcia verso la "rivoluzione ecopass" è iniziata.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO