Progetto Eol, l'enciclopedia della vita

eol.jpg

di Mysterium

Sarebbe stato il sogno del grande Linneo! Sono già disponibili on-line le prime 30.000 pagine dell'Enciclopedia della Vita, primo passo del piu' ambizioso progetto di raggruppare tutto quel che si sa su un milione e ottocentomila specie note sullaTerra.

L'avvento sul web (all'indirizzo www.eol.org ) del progetto e' stato presentato alla prestigiosa conferenza Ted (Technology, Entertainment and Design) di Monterrey, il meeting che ogni anno richiama in California i migliori 'cervelli' del mondo. E l'interesse e' stato tale che il sito e' andato in tilt per eccesso di contatti; ma nonostante il flop iniziale, il prezioso catalogo della biodiversita' sulla terra ha raggiunto 11 milioni di contatti nelle prime sei ore.

Il progetto -che e' senza precedenti e, secondo i creatori, sara' completato in almeno dieci anni- e' nato dal 'sogno' che lo scienziato Edward Osbourne Wilson espresse all'esclusiva conferenza Ted dell'anno scorso. E il sogno e' diventato realta' grazie ai fondi (100.000 dollari) che la Conferenza attribuisce ogni anno alle 3 persone che presentano un progetto in grado di avere un impatto positivo sulla vita del pianeta.

Secondo Wilson, "l'Enciclopedia della vita avra' un'efficacia profonda e innovativa nella scienza: raccogliera' non solo tutto quello che sappiamo sulle diverse forme di vita sulla terra, ma accelera' anche la scoperta di tutto quello che anche rimane ignoto: un grande sforzo che promette di aprire nuove strade alla ricerca in ogni settore della biologia".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO