Giro del mondo "a bordo" dei blog, puntata del sabato

globe%20italy-thumb39.jpg

Prosegue il nostro viaggio in giro per il mondo, con alcune interessanti segnalazioni di news dal mondo!

Arigatò ci parla della tradizione del "secondo bottone" della divisa della scuola, mentre Breakfast in London ci racconta la vita a Londra e la gente di Londra. Il tutto raccontato dall’interno di un bar. E non un bar qualunque: siamo da Starbucks. Dove? In un quartiere residenziale del centro, zona 1 per intenderci.

Canada ci racconta che ieri su Toronto sono caduti circa 15 centimetri di neve, grandine e pioggia gelata. La nevicata ha reso terribilmente difficile la vita ai pendolari, e la polizia provinciale ha registrato circa 130 incidenti stradali sulle autostrade della provincia.

(Re)Think America ci segnala che l'IRS (Internal Revenue Service), cosi come le agenzie delle entrate di altri paesi del mondo, e' solitamente uno degli uffici pubblici dal quale i cittadini tentano di tenersi a debita distanza. Eppure c'e' chi invece fa a gara per pagare le tasse al governo americano: gli immigrati clandestini. 

Fuori dal Ghetto ci segnala che a Haifa un progetto finanziato dall'UE ha sviluppato un nuovo linguaggio di specifica di microchip che consentirà di sostituire un inglese poco chiaro con una descrizione matematicamente precisa di funzioni e design di processori. 

Mysterium ci aprla delle nuove leggende intorno a un personaggio leggendario come Gheddafi che ha finora sempre riportato il leader libico nato nel settembre del 1942, in una tenda di pelli di capra, figlio di due poveri beduini nomadi analfabeti che si erano accampati nel deserto, a venti chilometri da Sirte. Ora spunta una nuova ipotesi, che il leader libico sia in realtà il figlio nientemeno che di un eroe di guerra transalpino.

Asia e dintorni invece continua a tenerci aggiornati sull'attuale situazione in Birmania. La Pulce di Voltaire ci segnala che oggi pomeriggio l'ETA ha assassinato un giovane consigliere comunale PSE a Mondrago e domenica si voterà per la scelta del prossimo presidente destinato a succedere a Zapatero.

Eco alfabeta ci segnala che Greenpeace ha diffuso ieri un documento dal titolo "The lion wakes up". Il leone dormiente che è tornato a destarsi è la belva della deforestazione, che ha ripreso a ruggire in Amazzonia. 

L'Italian Blogs for Darfur ci segnala la prima operazione delle forze di polizia UNAMID nel Nord Darfur. Mentre su Prima Pagina Blog la notizia direttamente dalla Spagna della "Donna Perfetta".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO