Affitti in cambio di sesso: scoppia il caso in Francia, ma sono di moda anche in Italia

affittasi2.jpg

Le risorse dei "disperati" non hanno mai limite. Il caso è esploso in Francia, ma è di oggi una ricerca di Repubblica che dimostra che la pratica dell' "affitto in cambio di sesso" esiste anche in Italia.

Il fenomeno esiste alla luce del sole, come testimoniano molti siti di annunci online. Le richieste sono molto numerose, ma altrettanto numerose sono le risposte. Quindi forse non sono poi così pochi quelli che scenderebbero a patti pur di trovare il modo di "arrotondare".

annuncio.png

Esiste tutta una serie di locatari che cercano di approfittare del "caro-casa" offrendo una soluzione poco ortodossa ai problemi economici soprattutto delle studentesse universitarie fuori sede. In pratica cosa offrono? Un tetto in cambio di quattro chiacchiere, di un film insieme ma soprattutto di un piccolo "sacrificio" un tot di volte al mese concordate a priori.

Non c'è un profilo tipico del locatore anche se generalmente è maschio e ha tra i 30 e i 50 anni. Single o fidanzato non importa, tanto che una testimonianza raccolta da Repubblica riporta persino il caso di un uomo fidanzato.

affitto%20luc%20rosse.jpg

Nessuno si sorprende di quello che succede: i costi per gli studenti universitari che vivono fuori sede sono davvero proibitivi e capita molto spesso che ci si ricicli non solo come amante ma anche come spogliarelliste in webcam o gigolò.

Per una lettura che riassume probabilmente le opinioni di molti di voi andate su Pollicino che scrive:

Non ve lo nascondo la vicenda della casa gratis in cambio di sesso mi intristisce un pò, ma forse, lo dico cinicamente è solo un mio stato d'animo, ovvero ormai siamo abituati a tutto, abbiamo un folto pelo nello stomaco.

La storia però di offrire una casa, una stanza gratis in cambio di prestazioni sessuali più me la rigiro in testa e più mi fa venire il vomito.
  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO