Ciccio e Tore sono morti il giorno della scomparsa

fratellini-pappalardi.jpg

UPDATE! 4 Aprile
I medici legali hanno aggiunto nella perizia che secondo le lesioni riportate da Francesco sono molto gravi, tanto da non consentirgli di muoversi. Mentre quelle di Salvatore invece sono più lievi. Pertanto l'ipotesi è che Salvatore trascinò Francesco dalla base della caditoia del pozzo fino al luogo all'interno della cisterna dove sono stati ritrovati.

UPDATE!
La relazione medico-legale dichiara che Francesco sarebbe morto nel giro di 3/4 ore a causa dei traumi riportati mentre Salvatore non prima di 24 ore.

E' trapelata un'indiscrezione sulla morte dei fratellini di Gravina Francesco e Salvatore Pappalardi: secondo la relazione fatta dai medici legali i ragazzini sono caduti il 5 giugno 2006 tra le 20 e le 24. Salvatore sarebbe morto per le lesioni traumatiche, Francesco per fame, freddo, sete e stenti. Il tutto è stato dedotto dall'analisi dei residui di cibo e dal fatto che sui corpi non ci sono segni di violenza diversi da quelli causati dalla caduta.

Quindi la perizia indebolirebbe l'accusa contro Filippo Pappalardi, ma ancora non basta.

Non si capisce ancora come abbiano fatto i fratelli a cadere nel pozzo e finchè non verrà svelato l'arcano sulla testa del padre continueranno a rimanere le accuse.  

Intanto spunta dopo tanti mesi una supertestimone, che ha rilasciato un'intervista a CronacaQui. Si tratta di Giovanna Di Padova, originaria di Gravina, ma residente al Nord Italia: è l’unica che ha parlato con i ragazzini il giorno prima della scomparsa, li ha rimproverati perché non erano andati a scuola.

"Ricordo di aver visto Ciccio e Tore verso le 10 di mattina. Avendo fatto la bidella per anni mi sembrava strano che due ragazzini di quell’età non fossero in classe. Così mi è venuto spontaneo domandare loro il perché. Non avendo avuto risposta li ho rimproverati in modo bonario per aver marinato la scuola". 

Ma anche questa testimonianza non aiuta. Nessuno li ha visti cadere. Nessuno li ha sentiti. Nessuno ha visto qualcosa di strano nella "casa delle 100 stanze". Sembra la trama di un film dell'orrore, ma invece è la realtà di una vicenda che rimane ancora oscura.

Qualcuno sul web propone che la famigerata casa venga recuperata e ristrutturata, in modo da essere destinata nuovamente ai bambini, in modo sicuro però. Voi cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO