Apocalypse Atlantico: una nuova era di tempeste e bufere

tempesta%20ty.jpg

di Mysterium

La regione tropicale dell'Atlantico e' nel pieno di un'era di forti uragani e tempeste, che provocheranno molti danni negli anni a venire, ma almeno una buona notizia c'è e cioè che sembra che il fenomeno non e' collegato al riscaldamento planetario.

Questa almeno è la conclusione a cui sono giunti gli scienziati del National Hurricane Center (Nhc), il centro federale che studia i fenomeni meteo tropicali, in una conferenza internazionale a Miami dedicata alla situazione degli uragani.

"Tutte le tendenze che vediamo in questo momento collegate al riscaldamento globale - ha detto Chris Landsea, uno scienziato del Nhc, parlando alla National Hurricane Conference - hanno un impatto assai ridotto sugli uragani e hanno prodotto cambiamenti ridottissimi. In realta', potrebbero anche ridurre lievemente l'attivita' che vediamo nell'Atlantico".

Anche William Gray della Colorado State University, un' autorita' nel campo degli uragani, ha definito qualsiasi legame tra uragani e riscaldamento globale "una cosa assolutamente falsa".

Dopo aver raggiunto dimensioni devastanti in questi anni, come nel caso di Katrina, gli uragani secondo gli esperti sono avviati a mantenersi di forte intensita' negli anni a venire.

Landsea ha sottolineato che il riscaldamento globale "e' reale e gli uragani sono una macchina che si scalda con il calore", ma ha aggiunto che non ci sono prove di legami tra i due fenomeni.

[continua a leggere]
  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO