Pechino 2008: fiaccola blindatissima a Giakarta. In Cina si boicotta Carrefour

giakarta.png

Questa staffetta non s'ha da fare. Ennesimo percorso modello "via crucis" per la fiaccola olimpica, che non riesce a fare più di qualche metro senza essere contestata.

Da Londra a Parigi, da San Francisco a New Delhi, fino a Bankok la torcia è stata interrotta, contestata, boicottata, con il percorso ridotto all'osso o blindatissimo (hanno addirittura blindato l'Everest per il passaggio in Nepal). A proposito del passaggio sull'Everest Sussurri Obliqui paragona la mancanza di ossigeno in vetta all'asfissia di cui la torcia starebbe soffrendo, perchè "non c'è ossigeno senza diritti".

Persino il tempio buddista di Nagano, da dove sarebbe dovuto partire la staffetta il 26 aprile, ha rifiutato la torcia in segno di solidarietà con i "fratelli" tibetani. 

Ultima in ordine di tempo una manifestazione a Giakarta che, qualche ora prima della partenza dei tedofori, è stata dispersa. La polizia ha caricato gli attivisti fuori dallo stadio, arrestando nove persone.

La tappa è stata visibile solo per pochi spettatori, selezionati tramite invito. 2.500 poliziotti e 1.000 soldati sono stati schierati per garantire lo svolgimento dell'evento senza problemi all'interno dello stadio Bung Karno.

A questo punto ci si chiede se valga la pena continuare se bisogna schierare anche l'esercito. Cosa rappresenterebbe questa staffetta? La pace? Con i soldati attorno? Valparadiso si chiede se addirittura le Olimpiadi stesse abbiano un senso. Per Satiricon la fiaccola blindata è triste.

Intanto in Cina è stata lanciata una campagna via Internet contro Carrefour, il colosso commerciale francese. La blogosfera cinese ha dato vita a un vero e proprio boicottaggio di prodotti francesi attraverso anche messaggi spediti via posta elettronica o inseriti nelle chat. Sale l'orgoglio nazionalista cinese

Bruno14 però mette in guardia dallo spostamento dell'attenzione pubblica: infatti si sta dando più importanza al percorso della fiaccola che a quello che sta succedendo in Tibet. Schierato in favore del Tibet anche Nuvole Parlanti.

Per rimanere sempre aggiornati sulle Olimpiadi sintonizzatevi su Aspettando Pechino 2008

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO