Una testa di cavallo per il vicesindaco di Ostuni: "Il Padrino" è di nuovo tra noi

padrino.png

La celeberrima scena del film di Francis Ford Coppola "Il Padrino" (ispirato al romanzo di Mario Puzo) della testa di cavallo mozzata fatta trovare nel letto di Jack Woltz è rimasta impressa nell'immaginario collettivo.

Stavolta una testa di cavallo è stata fatta trovare sul serio, ma non nel letto. La macabra scoperta è stata fatta sul pianerottolo dello studio del vicesindaco di Ostuni Vincenzo Pomes. 

Oltre alla testa sono state ritrovate due cartucce di fucile. Si tratta di un chiaro messaggio intimidatorio in quanto alla Guardia di Finanza è arrivata una telefonata anonima che invitava i militari a recarsi nel luogo del ritrovamento perchè avevano fatto un "regalino" al vicesindaco.

L'episodio potrebbe essere legato al suo incarico in Comune (vicesindaco e assessore al personale) anche se Pomes lo esclude.

Non si capisce però perchè stiano indagando più sulla provenienza della testa che sul mandante.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO