Verona, in Rete il video dell'aggressione a Nicola Tommasoli

video%20pestaggio.jpg

Nella via dove è avvenuto il pestaggio di Nicola Tommasoli, picchiato a morte da un gruppo di naziskin, c'era una telecamera di sorveglianza. Le immagini di alcune fasi dell'aggressione sono state trasmesse ieri sera su Rai Uno e da stamattina è già possibile trovarle in Rete, ad esempio su Repubblica.it.

Nel video si possono vedere alcune persone in movimento: la telecamera è troppo lontana per mostrare i volti, ma gli inquirenti sono sicuri che quelle sagome sfocate siano proprio i cinque giovani che nella notte tra il 30 aprile e il 1 maggio hanno ridotto in fin di vita Nicola con il pretesto di una sigaretta.

Le figure entrano e subito escono da un vicolo in cui avrebbe avuto luogo il pestaggio, poi il gruppo fugge di corsa ed esce dall'inquadratura della telecamera, per ricomparire alcuni secondi dopo, sempre di corsa, sotto i portici.

Secondo gli inquirenti le immagini testimoniano l'estrema rapidità con la quale sarebbe avvenuta l'aggressione: ciò conferma la loro prima ricostruzione, anche se ieri Andrea Vesentini, uno degli aggressori, aveva detto di essere stato provocato proprio da “codino”, cioè da Nicola.

Intanto dopodomani avranno luogo i funerali del ragazzo nella chiesa di Santa Maria a Negrar. I genitori hanno chiesto una cerimonia strettamente privata, senza applausi né bandiere.

Ecco le fasi dell'aggressione:

 pestaggio1.jpg

pestaggio2.jpgpestaggio3.jpgpestaggio4.jpgpestaggio5.jpg
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO