Trovati i resti della reggia della regina di Saba in Etiopia!

mysperium.png

Di Mysterium

E' una notizia sensazionale, e se verrà confermata è una delle più grandi scoperte archeologiche di sempre.

Una equipe di archeologi tedeschi ha dichiarato di aver scoperto i resti del palazzo della leggendaria regina di Saba ad Axum, in Etiopia !  La notizia è stata resa nota attraverso  un comunicato diffuso dall'Universita' di Amburgo.

I resti del palazzo, risalente al 10/o secolo avanti Cristo, sono stati ritrovati sotto altri ruderi, quelli del palazzo di un re cristiano.

Il palazzo della regina era stato distrutto dal re Menelek, il figlio che lei aveva avuto dal re d'Israele Salomone, e ricostruito in modo di essere orientato verso la stella Sirio, della quale era adoratore.

Le ricerche ad Axum in Etiopia erano cominciate nel 1999. Lo scopo e' definire le origini del paese e della chiesa ortodossa etiope.

Gli archeologi dell'Universita' di Amburgo hanno iniziato gli scavi ad Axum nel 1999, con l'obiettivo di scoprire nuovi elementi sulla nascita e la diffusione del cristianesimo in Etiopia. In seguito le ricerche, come ha spiegato il professor Helmut Ziegert, direttore della missione tedesca, hanno fatto emergere preziosi resti di 3.000 anni fa: "I dettagli, la datazione e l'orientamento dell'edificio quadrano a pennello con la descrizione del palazzo della regina di Saba". E proprio l'orientamento di un altare dell'edificio regale verso la stella Sirio confermerebbe la leggenda secondo la quale in quel palazzo sarebbe stata custodita anche l'Arca dell'Alleanza che conteneva le Tavole della Legge di Mose'.

Il professor Ziegert dell'Istituto di Archeologia dell'Universita' di Amburgo ha aggiunto: "In questo palazzo puo' benissimo essere stata custodita per molto tempo l'Arca dell'Alleanza. Le nostre ricerche ora continueranno proprio per affrontare uno dei maggiori e piu' affascinanti misteri dell'archeologia".

[continua a leggere

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO