Los Roques, la Farnesina annuncia: l'aereo non è quello degli italiani

losroques-8luglio.jpg

La Farnesina ha annunciato che il velivolo ritrovato a 400 metri dall'arcipelago di Los Roques non corrisponde a quello precipitato il 4 gennaio scorso. I 14 passeggeri (di cui 8 italiani) sono scomparsi nel nulla: dispersi.

La sorella di Paolo Durante dichiara: "Siamo in una situazione di completo smarrimento, siamo in angoscia. Come gestiranno adesso le ricerche? Ce ne saranno ancora? Spero che continui il rapporto di collaborazione messo in campo in questi mesi dalle autorità venezuelane. Spero che tutto non sia stato vano perché abbiamo bisogno di risposte certe".

Chiedono risposte ai mille interrogativi, ai dubbi, alle incertezze. Le indagini sembrano ferme. Una stabilità che non fa che aumentare lo strazio e l'angoscia, che fine avranno fatto i passeggeri dell'aereo? Come procedono le indagini? Perchè non vi sono aggiornamenti? Si tratta forse di un sequestro? Un rapimento?

Dubbi che lasciano perplesso anche Mysterium che scrive: "una vicenda sulla quale è calato il silenzio stampa da tempo - come sempre, l'informazione 'regge' per tre, quattro giorni in casi come questo, poi basta - eppure i lati oscuri restano,  e sono parecchi" e aggiunge "com'è possibile che non sia stato individuato in giorni e giorni di ricerca nessun frammento dell'aereo?".

Il Ministero degli Affari Esteri riguardo alla vicenda odierna ribadisce: "la forte aspettativa che riprendano immediatamente le ricerche del velivolo, al fine di fare finalmente luce sulla vicenda che, a distanza di sei mesi dall’accaduto, continua a destare profonda emozione nell’opinione pubblica italiana e vivo dolore nei familiari dei nostri 8 connazionali".

Ricordiamo che i connazionali a bordo, secondo l’elenco che era stato diramato dalle autorità venezuelane e confermato dall’ambasciata italiana a Caracas, erano:
Bruna Guerrieri, Paolo Durante, Sofia Durante, Emma Durante, Stefano Frangiorne, Fabiola Napoli, Rita Calanni e Analissa Montanari.

Dal web i commenti sono tantissimi. Mysterium scrive: ""Si sperava davvero che questa fosse la volta buona e che il relitto dell'aereo fantasma". Patrizio di Turistipercaso racconta la sua esperienza a Los Roques "commentare la tragedia che è accaduta è impossibile. Queste cose ti lasciano assolutamente basito, senza fiato, pensi che poteva capitare a te" ma "resta il fatto che Los Roques è un posto magnifico, dove io tornerei domani, e sempre volando da Caracas a Los Roques, perché non mi è sembrata una tratta particolarmente a rischio e perché è il modo migliore per farlo". 

Da YouTube il video della conversazione tra i piloti dal quale si evince che "qualcosa non quadra"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO