Gianfranco Funari, l'addio: il ricordo di Piero Chiambretti e Pippo Baudo

giafunari.jpg

Di Fabio Traversa  

Si moltiplicano le reazioni alla morte di Gianfranco Funari. La (terza) moglie Morena Zapparoli: "Gianfranco mi ha lasciata: era tanto più grande di me, ma mi ha dato l'energia che solo un ragazzo poteva darmi. L'ho amato tanto e mi ha insegnato tanto".

"È da mesi che Morena dorme qui su una sedia, mi dispiace lasciarla, con lei ho conosciuto il grande amore, quello vero che dà tutto e non chiede niente", spiegava Funari prima di entrare in coma, aggiungendo di volere un figlio da Morena, milanese di 41 anni, che conviveva con lui dal 1999 e lo aveva poi sposato nell'agosto del 2004.

Pippo Baudo ricorda Funari come "un personaggio carico di grande forza espressiva", anticipatore del reality e del confronto in tv fra la gente comune. "ll dibattito - dice Baudo - con la gente comune in tv è nato con lui. In Aboccaaperta prendeva due categorie di persone, come portieri contro condomini, e le faceva scontrare. Con lui è partito anche il reality. Funari era un personaggio eclettico. Era uno che segnava lo schermo. Ha cambiato lo stile televisivo.

Continua a leggere su Realityshow

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO