Attacco terrostico in Afghanistan: Sarkozy va a Kabul e le Monde rivela che la colpa è del fuoco amico

00afghanistan.jpg

"Perché siete qui? Perché qui si gioca una partita per la libertà del mondo. Qui si combatte contro il terrorismo". Queste le parole del presidente francese Nicolas Sarkozy che è arrivato a Kabul oggi per rendere omaggio alle salme dei francesi caduti nell'imboscata di ieri, ufficialmente ad opera dei kamikaze talebani.

E questa mattina alle 6 a Buira (150 chilometri ad est di Algeri) ci sono stati due nuovi attacchi. Undici persone sono morte e 31 sono rimaste ferite nell'esplosione di due autobombe. Le esplosioni sono avvenute di fronte all'hotel Sophie e ai quartieri militari della città.Intanto non c'è ancora alcuna rivendicazione per l'attentato terroristico di ieri mattina a Issers, in Cabilia.

Un kamikaze a bordo di un'autobomba si era lanciato contro l'ingresso di una accademia di polizia, proprio mentre molti candidati, perlopiù giovani universitari, si affollavano per partecipare alle selezioni una delle rare possibilità di lavoro stabile in Algeria. 43 i morti, 38 i feriti. 

Intanto nuovi particolari emergono sull'imboscata costata la vita ai militari francesi. In particolare, il quotidiano francese Le Monde scrive che alcuni dei dieci paracadutisti francesi rimasti vittime dell’imboscata talebana avvenuta nel distretto di Sarubi sarebbero stati «raggiunti» dal fuoco amico dei tiri aerei della Nato esplosi per permettere alla pattuglia francese di uscire dalla trappola.

Inoltre è giallo sulla dinamica dell'attacco: viene messa in dubbio la versione ufficiale dell'esercito francese secondo la quale la maggior parte delle vittime sarebbe stata uccisa nei primi istanti dello scontro a fuoco, durato per ore. L'entità delle perdite (undici morti e 31 feriti) sarebbe dovuta alla lentezza della reazione del comando e per dei seri problemi di coordinazione fra le unità.

Foto: il presidente francese Nicolas Sarkozy con il presidente afghano Hamid Karzai a Kabul (Reuters)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO