Ostia, sedicenne ricatta la fidanzatina di 12 anni: ho le tue foto osè, dammi dei soldi

bullismo.jpg

Estorsione, questo è il reato al quale deve rispondere un ragazzino rumeno di 16 anni che ha ricattato la sua fidanzatina di 12 dopo averla fotografata a seno nudo con il telefonino.

"Se non mi dai dei soldi, faccio vedere gli scatti a tutti", avrebbe detto alla ragazzina l'adolescente, che è di origini romene. Secondo i Carabinieri della Compagnia di Ostia che lo hanno arrestato, il sedicenne avrebbe costretto la fidanzatina a sottrarre in più occasioni denaro ai genitori.
E sono stati proprio i genitori a far partire la denuncia, nel momento in cui si sono accorti della sparizione di continue somme di denaro dalla cassa della loro attività commerciale.

Il giovane studente rumeno, che vive a Roma con i genitori entrambi con regolare lavoro, è stato sottoposto alla misura cautelare del collocamento presso una comunità su disposizione del Tribunale per i minorenni. Un altro episodio di bullismo? Una bambina che vuole fare la donna e un ragazzino cinico e senza scrupoli. E si torna a puntare il dito contro le agenzie educative, famiglia e scuola in testa. La scuola, che ultimamente è stata soggetto di un restyling completo ad opera del ministro Maria Stella Gelmini, inizia a diventare il luogo dove poter combattere il bullismo.

Il ripristino dei voti in cifre, la possibilità della bocciatura con il 5 in condotta e la ventilata promessa (rinviata comunque al 2009) di reintrodurre il maestro unico alle elementari sarebbero le misure adottate dal ministro per prevenire ulteriori danni provocati dal bullismo e da diversi altri sbandamenti strutturali all’interno del mondo scolastico. Ma per molti, ad esempio il blog RitieRituali è che le proposte non vadano alla radice dei veri problemi e che non basta reintrodurre un corso di educazione civica per insegnare il vivere civile.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO