Dopo iDoser, cocaina ecstasy e MDMA si trovano sul web

drugs.jpg

Dopo iDoser , si ritorna a parlare di droga e web. E soprattutto a seguito dell'ultimo fatto di cronaca dove a Milano una madre si è gettata dalla finestra con il suo bambino in preda ad allucinazioni, sotto effetto di una dose massiccia di cocaina. Figlia della Milano bene, dopo essersi ripresa ha denunciato la diffusione e la facilità con cui si può trovare una dose di cocaina a Milano. A volte basta accendere il computer.

Secondo un’indagine di Eurobarometro riportata da La Stampa i giovani europei, quando cercano informazioni sugli stupefacenti, accendono il computer e si mettono a navigare. Così forum e social network diventano luoghi di condivisione di esperienze.

Come Kirit, 20 anni, ha iniziato a fumare canne a 16, "due anni fa ho provato il primo e unico acido (da rifare). L’anno scorso ho provato speed, ketamina e oppio. Ora fumo solo". Ale, 25 anni: "A 18 coca, a 19 paste, speed, keta, mdma, a 20 canne. Quando smetto te lo dico". Hcsensation, 20 anni, "A 18, eroina fumata, a 19 e 20, ero e coca fumate e pippate, mdma, speed, oppio, ketamina, lsd, eroina in vena. Ci sono sempre più sotto altro che smettere".
Scambio di consigli e ricette su Google Groups riguardo ai modi di cucinare in casa l'amanita muscaria, un fungo che bollito può dare effetti allucinogeni, o i contatti per acquistarla.

Principalmente gruppi di discussione dove confrontarsi tra pari, senza mediatori professionali, come il forum Girlpower dove ElenaFly 20 anni, racconta che si ubriaca regolarmente ogni sabato sera e che ha fumato cocaina da sola nella sua stanza per provare, e vuole riprovare convinta che è lei a scegliere

Tante domande e ancor più risposte, alla ricerca di sostanze faidate, pieni di incomprensibili commenti da piccoli chimici. Chi cerca strumenti per l'autoproduzione si rivolge a siti stranieri specializzati come Erowid.org o il fratello italiano Psicoattivo.it , un sito che era stato chiuso dall'autorità giudiziara con l'accusa di fare più promozione che informazione.

Per tutti o quasi la prima sostanza è l’alcol , ne abusano ben prima dei 15 anni. Le pasticche si ingoiano un po’ dopo. A 17 siamo già in zona eroina e cocaina. Non sembrano esserci strade obbligate. La scelta delle sostanze dipende dai luoghi frequentati, dalle preferenze personali, dalle abitudini del gruppo.

Gp, 17 anni e una discreta esperienza, iniziata a 12 con una sbronza, da un anno fumatore di eroina (la bruciano sulla stagnola e ne inalano i fumi) e sniffatore di cocaina: "Ora come ora le cose vanno bene. Anche se resta la paura di perdere il controllo". P4oloz: "Lo perderai, stanne certo. Adesso sembra rose e fiori, poi pagherai tutto con gli interessi. Ti auguro il meglio". L’alcol non è l’unica droga legale che ricorre. Si chiede Incantevole: "L’abuso di psicofarmaci può essere considerata una dipendenza? Io non ho mai usato droghe ma abuso di sonniferi, benzodiazepine, antidepressivi".
Commenti che fotografano un popolo di giovani alla ricerca continua di nuove esperienze che riceve attenzione solo quando finisce sulle pagine di cronaca.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO