Papa Benedetto XVI chatta con i fedeli, realtà o finzione?

papa.png

Un nickname insolito Bxvi è apparso qualche giorno fa sulle pagine del forum cattolico www.xt3.com. Celato dietro a quello sconosciuto pseudonimo niente po' po' di meno che Joseph Alois Ratzinger, Papa Benedetto XVI.

In occasione dei cinquanta giorni dalla celebrazione conclusiva della ventitreesima Giornata mondiale della gioventù, il Papa ha sorpreso tutti con una breve intrusione nel web. L'appuntamento virtuale al quale è intervenuto è stato promosso dagli animatori del forum e fissato per lunedì 8 settembre alle 13,25.

Qui, Benedetto XVI ha ricordato, con i trentacinquemila iscritti di 194 Paesi, l'avvenimento in terra australiana.

papa_social.png

Il Papa, osserva il quotidiano cattolico l'Osservatore Romano, non ha chattato realmente ma ha spedito un breve messaggio in inglese: "Cinquanta giorni fa - ha raccontato Bxvi - celebravamo insieme la messa. Oggi vi saluto nel giorno della nascita di Maria, Madre della Chiesa. Fortificati dallo Spirito e coraggiosi come Maria, il vostro pellegrinaggio di fede riempie di vita la Chiesa".

Poi una richiesta:  "Presto - scrive il Papa parlando della visita a Parigi e a Lourdes dal 12 al 15 settembre prossimi - mi recherò in Francia. Chiedo a tutti voi di unirvi alle mie preghiere per i giovani francesi. Che la speranza ci rinnovi tutti". E subito, dopo pochi istanti, il forum si è riempito di messaggi di risposta.

Da parte nostra qualche perplessità. Benedetto XVI è intervenuto realmente o qualcuno lo ha fatto per lui? Non si tratterà di un'intervento costruito a posteriori? Il dubbio ci assale, soprattutto perchè, quando si giunge nella homepage di xt3 ci viene chiesto di iscriverci per leggere il messaggio del Papa (qui sopra).

E tra i quotidiani a parlarne, oltra al cauto Osservatore Romano, solo Repubblica. Niente, per ora, da tv e radio.

E se invece il Papa, come Obama,  chiacchierasse realmente nel web con i suoi fan? Se fosse vero, finalmente saremmo di fronte a un messaggio forte e incoraggiante da parte della Chiesa che, avvicinandosi alla tecnologia e alla rete, potrebbe iniziare la sua opera di "svecchiamento". Speriamo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO