Garlasco, chiuse le indagini: per l'accusa Stasi è colpevole e ha ucciso Chiara con spietata crudeltà

chiarapoggi2_9ott.jpg stasi_9ott.jpg

Indice puntato contro Alberto Stasi: è colpevole. Fin dall'inizio indicato come unico e solo responsabile dell'uccisione di Chiara Poggi, Alberto ha ricevuto ieri dalla procura di Vigevano tre pagine contenenti 4 mesi di perizie in cui viene riferita  la chiusura delle indagini preliminari. Che dire? Le indagini si sono rivolte sempre in un'unica direzione e non potevano che arrivare a questa conclusione. Scontata? Forse. Rimane il fatto che del movente e dell'arma utilizzata per uccidere Chiara quel 13 agosto 2007 a Garlasco, ancora nessuna traccia. Solo un generico riferimento a un oggetto contundente (che sia il famoso martello?), che però, manca ancora all'appello.

Ora i legali di Stasi, in vista della richiesta di rinvio a giudizio della Procura, avranno 20 giorni di tempo di tempo per depositare e  produrre nuovi elementi o richiedere un ulteriore interrogatorio.

L'accusa nei confrotni di Alberto è di omicidio volontario con l'aggravante della crudeltà come piega Corriere.it che definisce l'omicidio efferato:"per il numero e l'entità delle ferite inferte sul viso e sulla testa della vittima. "

L'avvocato Gianluigi Tizzon, legale della famiglia Poggi, sull'avviso di chiusura indagini notificato a Stasi e ai suoi legali, incalza: "E' la giusta evoluzione procedurale determinata dall'attività degli inquirenti che, da oltre un anno, vede come unico indagato il signor Stasi". E aggiunge: "A questo punto ci aspettiamo un vaglio ponderato che tenga in debito conto anche dei diritti delle persone offese". Il legale ha poi detto che "nei prossimi giorni depositeremo anche la relazione del nostro consulente, il dott.Capra, quale nostro contributo all'accertamento della verità".
Nicola Stasi, padre di Alberto, a La Provincia pavese : "Questa attesa ci ha comunque rovinato la vita".

Mesi e mesi di indagini, consulenze, relazioni, faldoni e luminari analisi e tutto è andato come previsto, già un anno fa .

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO