Delitto Meredith, a Perugia oggi le repliche delle parti: tutti contro tutti

mez_27ott.jpgA Perugia sono tutti contro tutti. Raffaele contro Amanda, Rudy contro Raffaele ed Amanda, Amanda contro la polizia italiana e contro l'ignoto. Si attende ora la decisione del gup Paolo Micheli per fare un po' di chiarezza.

Oggi in aula è il giorno delle repliche. Prenderanno la parola prima la procura e successivamente i pubblici ministeri Manuela Comodi e Giuliano Mignini, che dovranno smontare le ricostruzioni fatte dai legali difensori durante le arringhe della scorsa settimana e sciogliere eventuli dubbi.

La parola passerà poi ai difensori. Dapprima i legali della studentessa americana Amanda Knox e poi i legali di Raffaele Sollecito i quali hanno sferrato l'ultimo colpo di scena. 

Un "colpaccio" quello della difesa di Sollecito che riguarda il "famoso reggiseno" . Proprio sul gancetto del reggiseno di Mez ci sono tracce di Dna non solo di Raffaele ma anche di Amanda e Rudy.

Il professore Francesco Vinci, riporta l'Unione Sarda , scrive: "Attesa l'estrema complessità interpretativa della traccia in oggetto (il Dna di Raffaele sul gancetto del reggiseno; ndr) che risulta costituita da una mistura di diversi Dna, ove oltre a una componente maggiore (quella della vittima) esistono altre componenti minori maschili e femminili (a loro volta presenti in concentrazioni differenti), è quindi impossibile o quanto meno estremamente aleatoria una univoca interpretazione, pertanto è da ritenersi che questa traccia non sia assolutamente utilizzabile ai fini probatori".

Un'affermazione questa che contesta ulteriormente le conclusioni della scientifica, indica che vi è stata stata contaminazione (un mix di tracce, una mistura involontaria) e potrebbe portare all'inutilizzabilità della prova. 

Ciò potrebbe portare anche a un effetto boomerang evidenziando che tutti e tre erano presenti nella casa.

Ultime battute quindi prima delle decisioni di domani dove si deciderà se condannare all'ergastolo (come chiesto dai pm), o assolvere Rudy processato con il rito abbreviato. Se rinnviare a giudizio (seconda la richiesta della pubblica accusa), Raffaele e Amanda o emettere nei loro confronti sentenza di non luogo a procedere, la richiesta delle difese, che hanno seguito la normale udienza preliminare.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO