A Perugia è il giorno della verità per Amanda Knox, Rudy Guende e Raffaele Sollecito

perugia-27ott.jpg

UPDATE! ORE 22,00:
Dopo 10 ore di camera di consiglio a Perugia il gup Paolo Micheli ha dato la tanto attesa sentenza: 30 anni a Rudy Hermann Guende e rinvio a giudizio per Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Non sappiamo ancora se attenderanno il processo in carcere o agli arresti domiciliari. Francesco Maresca, legale della famiglia Kercher, ha subito dichiarato: "Giustizia è stata fatta".

UPDATE! ORE 20,00:
Si protrae l'attesa per la decisione del gup Paolo Micheli in camera di consiglio da 10 ore, i tre accusati sono ancora tenuti in stanzette separate al tribunale di Perugia e li' sono stati visitati nel tardo pomeriggio dai loro difensori.
.........
Udienza in corso nel tribunale di Perugia. C'è grande attesa per la giornata in cui il gup Paolo Micheli, probabilmente nel tardo pomeriggio, deciderà se condannare all'ergastolo (come chiesto dai pm), o assolvere Rudy Hermann Guende, processato con il rito abbreviato. Se rinviare a giudizio (seconda la richiesta della pubblica accusa), Raffaele Sollecito e Amanda Knox o emettere nei loro confronti sentenza di non luogo a procedere, come richiesta dalle difese. Ieri, durante le repliche delle parti, la posizione delle difese era: tutti contro tutti.

Secondo la ricostruzione fatta dai pubblici ministeri Manuela Comodi e Giuliano Mignini, che hanno coordinato l'indagine della polizia, i tre sono responsabili del delitto maturato  nel corso di un ‘'gioco erotico violento'' al quale Meredith Kercher voleva sfuggire.

Come dovranno andare le cose lo dirà solo il gup Paolo Micheli che oggi si ritirerà in camera di consiglio per uscirne con la vera o presunta realtà.

Ma ecco le contestazioni ai tre accusati.

amandaknox_27ott.jpgAmanda Knox

: il suo dna è stato rilevato vicino al manico del coltello (sequestrato a casa di Sollecito) e quello di Mez è sulla lama; dna misto di Amanda e Meredith in tre macchie di sangue nel bagno della casa di via della Pergola; una traccia di Amanda sul rubinetto; impronte dei piedi nudi e insanguinati di Amanda (individuate con il luminol); le dichiarazioni in cui aveva confessato di essere presente nella casa dopo le quali aveva accusato Patrick Lubumba.

sollecito_27ott.jpg

Raffaele Sollecito: il suo dna è stato individuato sul gancetto del reggiseno di Meredith, il coltello con il dna di Amanda e Meredith è stato sequestrato nella sua abitazione; impronte in bagno e in corridoio; il mancato alibi sull'uso del computer e la telefonata ai carabinieri quando era già arrivata la polizia;

rudy_27ott.jpg

Rudy Hermann Guende:il suo cromosoma Y individuato sul tampone vaginale fatto a Meredith, sulla carta igenica nel wc e sul polsino della tuta della vittima; un'impronta della sua mano insanguinata sul cuscino di Meredith; il suo dna sul reggiseno e una traccia di sangue in una borsa della vittima; l'impronta insanguinata di una scarpa; l'appuntamento con Meredith smentito dalle amiche inglesi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO