Italia travolta dal maltempo: sott'acqua Firenze e Venezia, esondazioni a Roma e sull'Etna sono 8 i boy scout bloccati

maltempo12dic.jpg

Neve al nord e piogge al sud: da ieri la situazione maltempo è difficile in tutta la penisola italiana. Nelle scorse 24 ore sono stati 3 mila gli interventi dei vigili del fuoco.

Guido Bertolaso, Capo della Protezione Civile, spiega a Corriere che:"Il momento è molto critico ma per ora non c'è allarme. Sono 50 giorni che piove e nevica senza risparmiare nessuna parte del Paese. Dopo anni di incuria del territorio i nodi vengono al pettine".

A Roma è scattato il piano d'emergenza in vista dell'arrivo della piena del fiume Tevere che al momento ha raggiunto gli 11,82 metri. L'ora prevista per il sopraggiungere dell'acqua è tra le 18 e le 20, circa sei ore dopo l'ora prevista nei giorni scorsi. 

Un rallentamento dovuto a piccole esondazioni che il fiume ha effettuto nel suo tragitto. Nel frattempo l'Aniene è esondato.
Ieri una donna è morta intrappolata nella sua auto, sommersa dall'acqua, nei pressi di un sottopasso a Monterotondo. Tragica al momento anche la situazione fognaria: i tombini non sono più in grado di assorbire tutta la pioggia caduta in questi giorni. 

Acqua alta anche a Venezia e Firenze, neve sul Nord Est e sulla Lombardia, mentre al centro sud proseguono ininterrottamente le piogge.

In Calabria un uomo di 55 anni è stato trovato morto dopo essere stato travolto dal crollo di un ponte per il maltempo a Polistena in Provincia di Reggio Calabria, mentre aiutava un automobilista in panne.

Sull'Etna , a quota 1650 metri, sono rimasti bloccati senza viveri otto boy scout, sorpresi da una tormenta di neve. Gli otto hanno lanciato stamane la richiesta di soccorso.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO