Roma: caccia ai due uomini che hanno violentato una donna a Primavalle, dove morì la Reggiani

primavalle.jpg

Poteva urlare quanto voleva, nessuno l'avrebbe sentita. E così è stato. D'altronde in tv c'era Inter-Roma, in giro non ci sarebbe stata un'anima comunque. Così nessuno ha potuto soccorrere la donna di 41 anni che è stata violentata da due uomini vicino al capolinea dell'autobus 916 fra Torrevecchia e Primavalle a Roma.

Forse l'avevano già adocchiata sul bus o forse la aspettavano, l'hanno seguita e l'hanno trascinata in una zona buia dietro un cespuglio. Il fatto è avvenuto poco prima delle 22.30 e oggi si è scatenata una vera e propria caccia all'uomo. Si parla di stranieri o di un italiano e uno straniero (cambierebbe qualcosa?). La vicenda ricorda quella costata la vita a Giovanna Reggiani, la donna seviziata e massacrata di botte da Romulus Mailat nell'ottobre 2007.

"Mi hanno aggredita alle spalle, trascinata dietro un cespuglio e poi, premendomi una mano sulla bocca, mi hanno violentato. Tutti e due…"

Aveva gli abiti laceri, escoriazioni e lividi su braccia e gambe, era sconvolta. Per fortuna alcuni abitanti della zona hanno chiamato la polizia ed è arrivata anche un'ambulanza del 118.

Il sindaco Gianni Alemanno ha chiesto un'immediata riunione del Comitato provinciale per l'Ordine per fare il punto della situazione

"In quella occasione lanceremo una vera e propria mobilitazione cittadina contro la violenza sulle donne''

Solo tre settimane fa una ragazza era stata stuprata al maxi veglione di Capodanno alla Fiera di Roma.

Altro che esercito...

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO