Perugia, incursione nella casa del delitto di Meredith Kercher: trovati coltelli e una candela

casaperugia.jpgLa casa del delitto della studentessa Meredith Kercher è stata messa a soqquadro da alcuni ignoti che dopo aver violato i sigilli, si sono intrufolati nell'abitazione di Perugia e lì hanno abbandonato alcuni grandi coltelli e una candela.

Il fatto è stato scoperto oggi nel corso delle operazioni per la restituzione di alcuni oggetti ancora nella casa alle due coinquiline italiane della vittima e di Amanda Knox, la giovane di Seattle accusata del delitto insieme a Raffaele Sollecito e Rudy Guende già condannato a 30 anni per l'omicidio con rito abbreviato.

Al momento, la squadra mobile della questura di Perugia, sta indagando sul fatto che potrebbe inquinare ulteriormente la scena del crimine. Si cerca di capire, scrive Corriere, se si è consumato un rito all'interno dell'abitazione oppure se gli oggetti rappresentino una sorta di messaggio in codice.

"È una brutta storia e rimango allibito", ha commentato l'avvocato Francesco Maresca, legale di parte civile per la famiglia Kercher.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO