Abbandonano i figli da soli in pizzeria, caccia a due genitori tedeschi: si pensa al suicidio

aostamamma.jpg

Perchè mai una coppia dovrebbe abbandonare a un tavolo di una pizzeria i tre figli di 8 mesi, 4 e 6 anni e scappare all'improvvisio? È quello che si chiedono da domenica sera gli inquirenti di Aosta.

La coppia scomparsa è tedesca: si tratta di Ina Caterina Remhof, 26 anni, che è la madre dei bambini, e l'attuale compagno Sascha Schmidt, di 24, che non è il padre naturale dei piccoli.

Sono entrati tranquillamente nella pizzeria, hanno fatto le ordinazioni e poi sono usciti dal locale dicendo che andavano a fumare una sigaretta. Ma non sono più tornati e l'allarme è scattato quando i dipendenti del locale hanno visto che passava del tempo e nessuno veniva a riprendere i piccoli.

Sono partite le ricerche: dai bagni fino all'albergo. Si sono anche allontanati a piedi visto che l'auto è rimasta nel parcheggio.

Le generalità e le fotografie dei due giovani sono state diffuse ieri sera dalla Questura di Aosta. Ecco le loro descrizioni riportate sul Corriere

Lui:
alto circa un metro e ottanta, corporatura esile, capelli scuri e corti, barba incolta, indossa jeans e un maglione scuro con la scritta "London"

Lei:
alta un metro e settanta, corporatura normale, capelli lisci di colore castano scuro, indossa jeans chiari e una felpa grigia con cappuccio

I bambini stanno bene, ma per la coppia di temono propositi suicidi: in un taccuino trovato nell'auto, dentro la borsa della ragazza, la polizia ha notato lugubri disegni e appunti che fanno esplicito riferimento a propositi di suicidio.

La famiglia aveva un passato con problemi economici e tossicodipendenza ed era arrivata ad Aosta sabato sera dopo essere rimasti senza benzina. Hanno trascorso la notte in un albergo senza bagagli (cosa che ha insospettito la struttura alberghiera) e hanno detto di voler fermarsi fino a lunedì. Ma sono spariti nel nulla.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO