Febbre suina anche in Spagna, in Italia minimizza Frattini mentre un virologo afferma: "Scontato che arrivi"

influenzasuina.jpg

UPDATE! Ore 14,00:
Una donna è stata ricoverata al reparto Malattie infettive all'ospedale di Venezia per sospetta influenza suina. I primi test hanno dato esito negativo.
.....
E' arrivata anche in Europa la febbre suina. Dopo mucche pazze e polli alla diossina, sono i maiali a essere protagonisti. E la Spagna, quest'oggi, ha ufficializzato il suo primo caso. Si tratta di un uomo ricoverato ad Albacete, che però risponde bene alle cure.

Salgono così i casi confermati del virus dell'influenza suina. Le notizie di contagio giungono da tutto il mondo. Gli Stati Uniti hanno proclamato lo stato di emergenza sanitaria, dopo che sono stati accertati già 20 casi. Mentre in Messico,  sono già 1324 i casi con 81 vittime, come scrive Rush Hour. Si estendono poi i casi sospetti (viaggiatori provenienti dal Messico): in Canada (sei), Colombia (nove), mentre si segnala un caso in Brasile. Inoltre il virus avrebbe raggiunto inoltre Israele (un caso sospetto), Nuova Zelanda (dieci casi sospetti) e Australia (2 casi).

Per quanto riguarda l'Italia: "I rischi sono davvero insignificanti", ha detto il ministro degli esteri Franco Frattini, al suo arrivo al consiglio esteri della Ue che oggi farà il punto sull'epidemia da influenza da suini. Da evitare, ovviamente, i viaggi in Messico.

Anche se, afferma il virologo Pietro Crovari, ''E' scontato che arrivi in Italia''. Cosi' il  professore ordinario di Igiene generale e applicata dell'Universita' di Genova, a margine del convegno ''Vaccini: miti e leggende'', organizzato da Farmindustria. "Non sara' una tragedia", afferma il virologo, "perchè si tratta di un'influenza normale e non come l'aviaria. Il professore ha poi spiegato che ''saremo fortunati se riusciremo ad avere il contagio piu' tardi possibile''.

Ma cos'è l'influenza suina? Spiega il Ministero della Salute (dove trovate anche tutti i sintomi) che:

"L'influenza suina è una malattia respiratoria acuta dei maiali causata virus influenzali del tipo A, che causano abitualmente epidemie di influenza tra i suini. I Virus dell'influenza suina causano alti livelli di malattia e bassa mortalità nei maiali. I virus dell'influenza suina possono circolare tra i maiali in tutti i mesi dell'anno, ma la maggior parte delle epidemie si manifestano nel tardo autunno ed in inverno, così come accade per le epidemie nella popolazione umana. Il virus dell'influenza suina classica (virus influenzale A/H1N1 è stato isolato per la prima volta begli anni 30 del secolo scorso".

Il merito della rapida identificazione del virus dell'influenza suina, spiega Mysterium,  è della banca dati voluta dalla virologa italiana Ilaria Capua direttrice del Laboratorio di riferimento di Fao e Oie sull'aviaria, presso l'Istituto Zooprofilattico delle Venezie.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO