Quinto caso di febbre suina in Italia, ma non c'è allarme

influenzamaiali.jpg

Nel mondo continua a salire il numero dei pazienti che hanno contratto l'influenza A/H1N1: ad oggi sono 1.124 i casi di infezione ufficialmente confermati dall'Oms come scrive il Corriere.

In Italia è stato confermato il quinto caso di positività alla nuova influenza come spiega una nota il ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

"Si tratta di un uomo di 32 anni rientrato da un viaggio in Messico il 30 aprile che, accusando febbre e sintomatologia influenzale, si è recato presso l'Ospedale Careggi di Firenze dove è stato ricoverato e sottoposto a terapia antivirale"

Attualmente il paziente sta bene e si sta pensando di dimetterlo dall'ospedale.

In Liguria 25 cittadini rientrati dal Messico dopo una vacanza sono stati sottoposti alla procedura di sorveglianza attiva decisa dal ministero della Salute ma queste persone non presentano sintomi e godono di buona salute.

Il sottosegretario al Welfare Ferruccio Fazio invita a non ricorrere al fai-da-te:

"non è corretto comprare e somministrarsi l'antivirale senza il parere dei sanitari, perché se ne potrebbe fare un uso non appropriato e forse anche dannoso. Deve essere prescritto solo a chi è stato accanto a persone contagiate o a chi è considerato a rischio"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO