Imperia, muore bimbo di 17 mesi: sul suo corpo numerosi lividi

elisabethpeterson.jpgPer ora di chiaro, c'è davvero poco sulla morte improvvisa di un bambino di 17 mesi. Prima una confusa chiamata al 118 dopo le sei di ieri sera: "Il mio bambino sta male". Sullo sfondo altre voci, di più persone che allertano il 118 che chiama la polizia.

Nella casa di via Costamagna ad Imperia arriva la Croce Ros­sa, trova la madre, Elizabete Petersone - ventenne originaria della Lettonia (nella foto) - e il convi­vente, Paolo Arrigo un commerciante imperiese che, però, non è il padre del bambino.

Il bimbo era agonizzante. Nonostante sia stato intubato è giunto privo di vita al pronto soccorso. Sul corpo del piccolo, che presentava numerosi lividi, è stata disposta un'autopsia, per verificare se questi ultimi sono stati provocati dal massaggio cardiaco praticato (per quasi un'ora) dai soccorritori nel tentativo di rianimarlo o da altro.

Nel frattempo, nella notte, il sostituto procuratore Filippo Maffeo di Imperia ha interrogato la madre e il convivente. I due non sarebbero ancora formalmente indagati per alcuna ipotesi di reato. Interrogati anche il personale sanitario e i vicini della coppia che avrebbero sentito piangere il piccolo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO