Tragedia Air France: a bordo 10 italiani, smentito il ritrovamento del relitto

air-franceaereosshot-1.jpg

Tiene banco la catastrofe aerea dell'Airbus 330-200 della Air France scomparso dagli schermi radar alle 3.30 di lunedì (ora italiana), mentre era in volo sull'Oceano Atlantico. Qualche ora fa si parlava di un relitto nelle acque del Senegal, ma la notizia è stata smentita. Il Ministro della Difesa francese, Hervé Morin, ha detto: "Le ricerche continueranno per tutto il tempo necessario. Metteremo a disposizione tutti i mezzi necessari finchè servirà". L'aereo partito da Rio de Janeiro, con 228 persone a bordo (10 italiani), doveva arrivare alle 11.10 a Parigi.

Ad effettuare l'avvistamento sulle acque del Senegal sarebbe stato l'equipaggio di un cargo francese, la "Douce France", nella stessa area dell'Oceano Atlantico dove si ritiene sia precipitato l'aereo della Air France. Su Corriere.it si legge che "in quella stessa zona un pilota delle linee aeree brasiliane Tam ha detto di aver visto delle luci arancioni sull'oceano, come di relitti in fiamme, nell'ora dell'incidente". Il presidente americano Barack Obama ha assicurato che gli Stati Uniti daranno tutto l'aiuto.

La lista dei dieci italiani a bordo è già stata pubblicata dagli organi di stampa:
1) Rino Zandonai, direttore dell'associazione Trentini nel Mondo Onlus
2) Giambattista Lenzi, consigliere regionale trentino dell'Unione per il trentino (Upt)
3) Gianni Zortea, sindaco di Canal San Bovo (Trento)
4) Alexander Paulitsch, consulente aziendale, di San Candido (Bolzano)
5) Georg Lercher, imprenditore del settore del legno, di San Candido (Bolzano)
6) Georg Martiner, di origine brasiliana, di Ortisei (Bolzano)
7) Angela Cristina de Oliveira Silva, responsabile del Centro Internazionale di Orientamento e Difesa della Donna Straniera onlus
8) Enzo Canaletti, marito di Angela Cristina de Oliveira Silva, militare dell'esercito in pensione
9) Agostino Cordioli, imprenditore edile di Villafranca di Verona (Verona)
10) Claudia Degli Esposti, responsabile del marketing territoriale dell'Ervet, la spa per la valorizzazione economica del territorio che fa capo alla Regione Emilia-Romagna

E' giunta voce che sul volo doveva esserci anche Claudio Freddi, ingegnere marchigiano di 54 anni, scampato al disastro per un contrattempo che lo ha costretto a rimandare il rientro. Intanto continuano le ricerche dell'Airbus.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO