New York: novello Norman Bates si traveste da madre morta per incassare la pensione

madree.jpg

Quella anziana signora che vedete in questa foto sta firmando un documento per ritirare la sua pensione. Fin qui niente di strano, se non fosse che sotto le vesti della vecchina si nasconde un uomo, Thomas Parkin, di 49 anni.

Per ben 6 anni Parkin ha assunto le fattezze della madre morta nel 2003 per ricevere l'assistenza economica del governo, una trama che ricorda per molti versi il film Psyco, con Anthony Perkins (per uno strano caso il suo nome ricorda proprio quello del truffatore). Con questo stratagemma ha ricevuto oltre 100 mila dollari in sussidi statali.

Al di là della truffa in sè c'è un fatto inquietante: dopo aver 'interpretato il ruolo' così a lungo l'uomo si era ormai interamente identificato con la madre e ha detto alle autorità che lo hanno arrestato di "essere lei".

La polizia di New York ha accusato Parkin di spergiuro, falsa testimonianza, contraffazione, truffa, furto e altri reati. Gli agenti hanno riportato anche le sue parole al momento dell'arresto

"Io sono mia madre. Perché ho stretto le sue mani tra le mie quando è morta e ho respirato il suo ultimo respiro"

La messa in scena era studiata nei minimi dettagli. Al momento della scomparsa della donna il figlio ha dichiarato all'agenzia di pompe funebri una falsa data di nascita e false generalità anagrafiche e ha cominciato a vestirsi come lei con vestiti fuori moda, trucco da anziana e bastone. Si recava persino agli sportelli con un complice, a sua volta arrestato, che fingeva di essere il nipote della finta anziana.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO