Stupro di Ferragosto: oggi i primi interrogatori

violenza%20stupro%20donne_001.jpg

di Anita Richeldi

A Ferragosto le spiagge si riempiono di compagnie di giovanissimi che intorno a un falò cantano, ballano, brindano alla fine dell'estate: alcuni trovano l'anima gemella - magari per una sera ma poco importa - con cui allontanarsi dal gruppo in cerca di un po' di intimità.

Il falò diventa quindi una tappa obbligata in un'estate spensierata, senza le paranoie dell'orario, delle interrogazioni, degli esami. Questo accade in tutte le località di mare, compresa la spiaggia di Tor San Lorenzo, sul litorale romano, luogo in cui la notte tra il 14 e il 15 agosto si sarebbe consumato uno stupro ai danni di una studentessa romana.

I sospettati - come riporta l'Ansa - sarebbero tre giovani romani appena maggiorenni, di famiglia benestante che la vittima avrebbe conosciuto pochi istanti prima dell'aggressione. La ragazza, ritrovata sulla scena del crimine dal padre, in lacrime e in stato di shock, sta ora ricostruendo, con il supporto di una psicologa, tutti i dettagli relativi alla serata.

Continua a leggere su Notitia Criminis

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO