Le famiglie allargate e le convivenze rovinano i bambini secondo Benedetto XVI, attaccato anche il divorzio

papaben.jpg

Benedetto XVI ha incontrato per la visita ad limina apostolorum, un gruppo di Vescovi brasiliani. Durante l'incontro sono stati toccati alcuni importanti temi legati alla tutela dei bambini in ambito famigliare, alle situazioni quali il divorzio e la convivenza specialmente per quanto riguarda l'assistenza e la crescita dei figli.

Il mondo secolarizzato - riferisce il SIR - vive in una situazione di "incertezza" specialmente "da quando le società occidentali hanno legalizzato il divorzio" e "l'unico fondamento sembra essere il sentimento oppure la soggettività individuale che si esprime nella volontà di convivere". Lo ha detto oggi Benedetto XVI, parlando ai vescovi brasiliani delle zone Nord-est 1 e nord-est 4, in visita 'ad limina apostolorum'. "In questa situazione – ha continuato -, diminuisce il numero dei matrimoni, perché nessuno impegna la propria vita su una promessa così fragile e incostante, crescono le unioni di fatto e aumentano i divorzi".

"La Chiesa - prosegue il Papa - non può restare indifferente davanti alla separazione dei coniugi e al divorzio, che provocano conseguenze nei figli. Costoro, per essere istruiti ed educati, hanno bisogno di riferimenti precisi e concreti" ma "la pratica del divorzio e la cosiddetta famiglia allargata stanno minando e compromettendo la vita di molti bambini", perché "si moltiplicano i 'padri' e le 'madri' e anziché sentirsi orfani si sentono in eccesso". Benedetto XVI ha quindi denunciato un "assedio alla famiglia" basata sul matrimonio tra uomo e donna.

Continua a leggere su Passineldeserto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO