Mostro del Circeo a Matrix, Gianni Guido è libero: le provocazioni di Angelo Izzo

gguido.jpg

Gianni Guido, uno dei tre criminali insieme ad Andrea Ghira e Angelo Izzo che massacrarono al Circeo Donatella Colasanti e Rosaria Lopez, è libero senza alcuna restrizione, riporta Anita Richeldi su NotitiaCriminis. La Procura di Roma chiese nell'aprile del 2008, quando Guido venne affidato ai servizi sociali, almeno tre anni di libertà vigilata, richiesta che è stata rifiutata dal giudice del tribunale di Sorveglianza: Gianni Guido non è un uomo pericoloso e ha scontato la sua pena.

Ieri sera a Matrix era ospite la sorella di Rosaria Lopez per discutere della sua libertà. Intanto Angelo Izzo dal carcere di Velletri commenta la vicenda: "Gianni Guido ha scontato la sua pena. Malgrado le varie evasioni e le lunghe latitanze è arrivato alla fine della sua condanna. [...] Mi risulta che è un uomo molto cambiato, e la società non ha nulla da temere dalla sua uscita. Al massimo solo qualche marito di qualche bella signora di Cortina d'Ampezzo dove lui passerà parte dell'anno avrà ragione di preoccuparsi."

Continua a leggere su NotitiaCriminis.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO