Silvio Berlusconi colpito al volto dopo il comizio: l'aggressore si chiama Massimo Tartaglia

berlusconi-colpitodot-1.jpg

Si è concluso nel peggiore dei modi la manifestazione di apertura ufficiale del tesseramento Pdl nel centro di Milano. Attorno alle 18.20 Silvio Berlusconi è stato colpito al viso da un manifestante con una miniatura del Duomo. Berlusconi è stato aggredito poco prima di salire sull'auto, mentre stava salutando i sostenitori che chiedevano autografi e foto.

L'aggressore si chiama Massimo Tartaglia, risiede nell'hinterland milanese e ha 42 anni. L'uomo, portato via dalle forze dell'ordine, ha rischiato il linciaggio. Berlusconi è stato trasportato all'ospedale San Raffaele. Il bollettino del San Raffaele racconta: perdita copiosa di sangue con lesione lacero-contusa interna ed esterna e due denti lesi, di cui uno superiore fratturato.

Sul corriere.it si legge che il Premier è stato sottoposto ad una tac precauzionale e per decisione dei medici sarà tenuto sotto osservazione per 24 ore. "Sto bene, sto bene" ha detto Berlusconi mentre veniva portato fuori dal Pronto Soccorso del San Raffaele. In Duomo c'era la nostra blogger Arianna Ascione. Su Milano 2.0 trovate video e foto della giornata.

tartaglia-facebook.jpg

UPDATE! Ore 20.43: su Facebook stanno già nascendo pagine fan dedicate a Massimo Tartaglia. Una di queste ha già superato quota 8.000 iscritti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO