Amanda Knox e il duello Seattle-Perugia

amandaknox-12giugno11.jpg

di Anita Richeldi

Che a Seattle, città di Amanda Knox (immagine Repubblica ) non vedano di buon occhio la sentenza che ha condannato la loro concittadina a 26 anni per aver ucciso a Perugia la coinquilina Meredith Kercher, è cosa nota, ma quel che stupisce è che tale antipatia potrebbe comportare una vera e propria rottura tra le due città gemellate dal 1993.

A Seattle tutto era pronto per intitolare un parco alla città di Perugia, se non fosse che il progetto è miseramente naufragato in questi giorni; la decisione è stata presa dal sovrintendente per i parchi dell'amministrazione locale, Tim Gallagher il quale - come riporta il Corriere -ha spiegato di aver "temporaneamente accantonato la procedura per l'intitolazione del parco".

La portavoce del Seattle Parks Department, Joelle Hammerstad, ha spiegato - come riporta Il secolo - le ragioni che hanno portato a questo dietrofront:

"A quanto pare c'è gente molto irritata con la città di Perugia e noi non vogliamo alimentare le fiamme. Così abbiamo sospeso la decisione per il momento e riprenderemo in esame il caso magari più tardi".

Continua a leggere su Notitia Criminis

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO